martedì 26 luglio 2011

S.Agata Militello, servizio a largo raggio di controllo del territorio: oltre 30 persone denunciate



















Nel quadro del dispositivo denominato "vacanze sicure", disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Messina, un nuovo servizio coordinato a largo raggio ha consentito ai militari dell'Arma della Compagnia di S.Agata Militello di controllare, nella ultime 48 ore, l'intera cittadina nebroidea, i vicini centri rivieraschi di Torrenova, Rocca di Caprileone e Capo d'Orlando, nonché alcuni comuni a ridosso del capoluogo santagatese, abbarbicati lungo i primi rilievi dei monti nebroidei.

Oltre 30 i Carabinieri impiegati, che si sono avvalsi anche della collaborazione del personale specializzato del Nucleo Operativo e Radiomobile e di alcune componenti specializzate.

Il giro di vite operato dai Carabinieri nel controllo del territorio, ha permesso di effettuare numerosi posti di blocco e di controllo lungo le maggiori arterie di comunicazione stradale, con circa 300 persone identificate e più di 100 mezzi controllati; nella circostanza, sono state anche effettuate delle perquisizioni veicolari ed elevate circa 30 contravvenzioni a persone a bordo di scooters che non indossavano il casco protettivo, a conducenti di autovetture senza le cinture di sicurezza e ad altri autisti di mezzi, responsabili di varie violazioni al codice della strada, per un ammontare complessivo di multe per oltre 5.000 euro.

Inoltre, con lo scopo di permettere ai numerosi vacanzieri e ai conduttori di veicoli del posto, di guidare tranquillamente durante il periodo estivo, peraltro stagione in cui si registrano maggiori flussi veicolari, i Carabinieri della Compagnia di S.Agata Militello hanno denunciato sei persone per guida in stato di alterazione psico – fisica per abuso di alcol durante la conduzione di veicoli ed altrettante per aver assunto sostanze stupefacenti prima di immettersi nel traffico cittadino; inoltre, per varie significative violazioni al codice della strada, sono state sequestrate 4 patenti a causa di comportamenti scorretti durante la guida.

In occasione delle operazioni di controllo, anche un pregiudicato dell'hinterland santagatese è stato denunciato, per aver condotto un autoveicolo senza il prescritto titolo autorizzativo, peraltro mai conseguito, mentre tre persone con precedenti penali, sotto la lente d'ingrandimento in quanto sorvegliati speciali, sono stati denunciati per gravi violazioni delle prescrizioni loro imposte.

Anche sotto il profilo dell'attività preventiva e repressiva i risultati non sono tardati ad arrivare. Infatti, a Tortorici, i militari dell'Arma hanno sequestrato un cospicuo quantitativo di hashish, nascosto nei pressi di un'abitazione, denunciando la persona proprietaria dell'immobile per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente, mentre altre quattro persone sono state indicate all'Autorità Giudiziaria perché responsabili di ricettazione di una vettura fuoristrada e di un telefono cellulare, entrambi rubati qualche giorno addietro e restituiti ai legittimi proprietari.

Relativamente, infine, all'attività di contrasto nel settore degli stupefacenti cosiddetti "leggeri", tre giovani di età compresa tra i 20 e i 24 anni sono stati controllati dai Carabinieri mentre assumevano hashish.

In questo caso, sul loro conto è "scattata" la prevista segnalazione inoltrata alla Prefettura di Messina.

La sostanza sequestrata equivale a circa 10 grammi.

Nessun commento:

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Il Porto

Il Porto