mercoledì 27 luglio 2011

S.Agata Militello, Monti Nebrodi e Costa Settentrionale Sicula, tre scosse di terremoto all’alba











E' ritornata a tremare la terra in due diverse zone dei Nebrodi all’alba di oggi.

Due scosse sono state rilevate sui Monti Nebrodi, tra Capizzi e la provincia di Enna, rispettivamente di magnitudo 2.7 (profondità 8,8 km) alle ore 5,31 e 2.3 (profondità 8,1 km) alle ore 5,42.

Mentre alle ore 6,03, l’Ingv ha registrato una scossa sulla Costa Settentrionale Sicula con epicentro a Longi e di magnitudo 3.2 con una profondità di 6,7 chilometri.

Da giorni non erano state registrate scosse sulla Costa Settentrionale Sicula, dopo lo sciame sismico di settimane fà, con la scossa più forte di magnitudo 4.1 delle ore 00,02 della notte fra il 23 ed il 24 giugno.

Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, i comuni più vicini all’epicentro del sisma sono stati Alcara Li Fusi, Caprileone, Castell’Umberto, Frazzanò, Galati Mamertino, Longi (luogo dell’epicentro), Militello Rosmarino, Mirto, Naso, San Marco d’Alunzio, San Salvatore di Fitalia e Tortorici.

Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Nessun commento:

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Il Porto

Il Porto