lunedì 25 luglio 2011

S.Agata Militello, 5 indagati per il furto d’acqua tra cui il sindaco Mancuso





















Cinque gli avvisi di garanzia spiccati dalla Procura di Patti per la vicenda del presunto furto d’acqua che sarebbe stato commesso a S.Agata Militello, presso Villa Mancuso, tre anni fa.

Il pm inquirente ha notificato la conclusione delle indagini preliminari (ex art. 415 bis) al sindaco, dott. Bruno Mancuso, al fratello, avvocato Giuseppe Mancuso, al dipendente comunale Carmelo Enrico Di Pietro, a Enzo Piscitello, già presidente del S.Agata Calcio dal 2008 al 2009 e a Biagio Calogero Frusteri Chiacchiera.

Secondo la Procura (procedimento penale n. 2839/08 Registro Generale notizie reato), il sindaco Bruno Mancuso ed il fratello sarebbero i mandanti e gli utilizzatori dell’approvvigionamento di acqua dal serbatoio comunale nel periodo compreso tra giugno ed agosto del 2008.

Secondo l’accusa i fratelli Mancuso sarebbero stati riforniti nonostante una ordinanza firmata dal primo cittadino, la n. 84 del 2008, con la quale invitava la cittadinanza a risparmiare il prezioso liquido se non per fini strettamente necessari ed in quantità limitata.

La denuncia venne presentata alla polizia del commissariato di S.Agata Militello dall’avvocato Aldo Fresina, che è stato sindaco del centro tirrenico dal 1999 al 2003 e fu lui stesso, insieme a qualche ex amministratore della sua giunta, come il maestro Enzo Canonico, a scattare foto ed effettuare le riprese video delle autobotti che scaricavano l’acqua a Villa Mancuso e portate direttamente alla polizia.

Sulla vicenda interviene lo stesso avvocato Giuseppe Mancuso con una dichiarazione in merito: “Ho corrisposto a fornitori privati- dice l’avvocato Mancuso la somma di 10.300 euro, come dimostrano gli assegni già presentati in Procura per garantire l’approvvigionamento di acqua in un periodo di forte siccità, senza neanche sapere dove la stessa venisse prelevata".

"Mi auguro – conclude il legale – che la Procura, dopo aver valutato la mia memoria difensiva, richieda l’archiviazione e si concentri invece sulla denuncia per calunnia che ho già presentato contro chi ha architettato questa ignobile farsa”.

Nessun commento:

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Il Porto

Il Porto