venerdì 5 settembre 2008

Ridotto il consiglio di amministrazione dell'Ato Me 1


Passa da sette a tre componenti il consiglio d'amministrazione dell'Ato Messina 1, come disposto dalla Regione siciliana, che vuole trasformare le società d'ambito, da Spa di natura privatistica, a consorzio amministrato dai sindaci.

Confermati Laura Trifilò e Vincenzo Sanzarello nella qualità, di presidente e vice presidente dell'Ato Messina 1.
Il terzo componente del consiglio d'amministrazione è Pedro Spinnato.

Ancora non hanno accettato l'incarico, ma sicuramente non basterà questa riduzione di personale per risolvere i problemi dell'Ato.

Il presidente Trifilò, nella sua relazione, ha sottolineato il dato più eclatante: a fronte di un fatturato di dieci milioni di euro, pari all'importo di quanto fatturato nel 2006 maggiorato del 10% in ogni singolo comune, ad oggi è stata incassata la somma di soli 3 milioni e mezzo di euro.

Questa cifra basta solo a pagare tre mensilità pregresse dell'anno 2007 del gestore e gli oneri di conferimento in discarica fino a maggio.
Per questo l'Ato ha fatto un appello ai sindaci affinchè invitino i propri cittadini a pagare, e controllino il corretto conferimento dei rifiuti degli utenti e la regolarità del servizio di raccolta rifiuti.

Duro l'attacco della Trifilò anche nei confronti dei comitati spontanei che, più per ragioni politiche e per l'interesse professionale di pochi, consigliano i cittadini a non pagare, stabiliscono loro discrezionalmente un importo da pagare e contemporaneamente cavalcano le manifestazioni conseguenti al mancato pagamento degli stipendi ai lavoratori.

Il nuovo consiglio d’amministrazione continuerà il suo lavoro sulle basi gettate in precedenza con l’aumento di capitale e l’accesso al fondo di rotazione della regione.

Nessun commento:

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Il Porto

Il Porto