giovedì 28 agosto 2008

Guido Bertolaso a S.Agata Militello


Oggi il commissario straordinario dell’Ente Parco dei Nebrodi, Antonio Ceraolo, ha dato il saluto di benvenuto, assieme ad altre autorità, al capo del Dipartimento nazionale della Protezione civile, Guido Bertolaso.
Nel corso dell’incontro, organizzato dalla Presidenza regionale del Dipartimento della Protezione civile, è stato redatto un bilancio consuntivo sull’attività antincendio svolta nella provincia di Messina attraverso delle postazioni dei campi base regionali di Sant’Agata e Custonaci.

Il Parco dei Nebrodi ha contribuito fattivamente all’attività di vigilanza e controllo del territorio, attraverso l’istituzione di campi di lavoro organizzati in collaborazione con diverse associazioni di volontariato, tra le quali Rangers d’Italia, Amici della Terra e Legambiente.

L’Ente ha inoltre promosso una considerevole campagna di sensibilizzazione rivolta anche ai 23 Comuni del Parco.
All’interno del programma triennale di intervento 2008–2010, l’Ente ha inoltre previsto un capillare sistema di monitoraggio ambientale per la prevenzione degli incendi boschivi, con la relativa mappatura delle aree incendiate e osservazione del territorio mediante controllo satellitare.

Un’attività svolta sotto il coordinamento sinergico tra il Dipartimento regionale e quello nazionale, in collaborazione con il Corpo forestale della Regione siciliana e dei vigili del fuoco, con un impegno di oltre duemila volontari e funzionari in attività formative e scambio di esperienze.

All’incontro hanno partecipato i sindaci del comprensorio nebroideo e le autorità civili e militari.
Al termine, il capo del Dipartimento nazionale della Protezione civile, Bertolaso, ha visitato il campo base di Iria di Sant’Agata per poi proseguire, nel pomeriggio, presso l’altro campo base di Custonaci.

Il commissario straordinario dell’Ente Parco Antonio Ceraolo ha espresso grande soddisfazione per il lavoro prestato dagli uomini della Protezione civile.
Secondo una prima analisi dei dati statistici, ha detto, si è registrato un netto calo di incendi rispetto agli anni scorsi, tutelando il variegato patrimonio boschivo del Parco, a dimostrazione dell’importanza strategica dell’istituzione del campo base regionale di Sant’Agata Militello, all’interno del territorio dei Nebrodi.

Ceraolo ha ringraziato infine Bertolaso e il dipartimento regionale della Protezione civile, per l’attenzione che hanno voluto rivolgere a questo territorio.

Nessun commento:

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Via Medici - P.zza Vittorio Emanuele

Il Porto

Il Porto